Dismissione o reindustrializzazione?

Dismissione o reindustrializzazione?

Prospettive di riuso dei siti produttivi in Valle Seriana.

Categoria: Articoli in riviste scientifiche
Anno: 2007
Pagina/e: 467-480 - vol. XLV/4
Collana: STUDI DI SOCIOLOGIA

Una valle con una importante tradizione produttiva (la Valle Seriana, in provincia di Bergamo) e ora  crisi, nel quadro di un processo di “pianurizzazione” dell’economia bergamasca. Un declino in corso da tempo, specie nell’industria tessile, e aggravato negli ultimi anni dalla crisi finanziaria internazionale. Esiste una alternativa “sostenibile” alla delocalizzazione e alla dismissione delle aree produttive? La green economy può essere la risposta al rischio che le fabbriche lascino il posto solo a centri commerciali e quartieri residenziali? Enti pubblici, associazioni di categorie, sindacati sono accorsi al capezzale della valle per immaginare un programma di sviluppo. L’articolo (cui è seguita una seconda fase di ricerca per conto della Comunità montana) analizza la situazione, le previsioni per i prossimi anni, le possibili alternative per una “reindustrializzazione sostenibile”.

Argomenti

Ambiente, sostenibilità, territorio | Trasformazioni e processi socioeconomici della società contemporanea