Messaggio dal futuro

Messaggio dal futuro

Categoria: Pubblicazioni
Anno: 1998
Edizione: Giunti
ISBN: 88-09-21308-4

Scarica estratto


Due le idee alla base del romanzo: quella che i cetacei, come ci dicono le recenti ricerche, siano dotati di grande intelligenza, pari se non superiore alla nostra, parlino tra loro, si chiamino per nome, raccontino storie, e quella di chiedersi come sarebbe andata la storia del mondo se nei secoli di svolta, diciamo tra Cinquecento e Settecento, fossero prevalsi un paradigma scientifico e un più generale modello culturale “biocentrici”. Nel romanzo si immagina, appunto, che la storia “vera” sia andata così.

Siamo noi a credere di esistere, di essere il mondo reale, ma non siamo che il prodotto di laboratorio di un’idea balzana di Oscar Drago.

Con il corollario di un trucco (quello dei dieci giorni soppressi dalla riforma calendariale) che è coerente e organico rispetto ai temi del romanzo ma soprattutto che crea l’illusione di verosimiglianza. Una risposta al problema (che gli stessi protagonisti, in un dialogo, si pongono, e che penso insolubile) della retroazione nei casi di manipolazione del passato (illusione, certo, ma comunque convincente ai fini dell’attivazione del “patto narrativo”, se non si approfondisce troppo la questione) che innesca narrativamente un drammatico meccanismo di conto alla rovescia.

Argomenti

Ambiente | Opere letterarie